Libri che… sono di genere giallo/thriller (#31)

Bentornati nella mia Foresta Incantata!
Questa rubrica la condivido con la mia gemellina Reina del blog Il Portale Segreto e ci terrà compagnia a martedì alterni. Essa consiste nel presentarvi fino a un massimo di sette libri inerenti uno stesso tema scelto di volta in volta da noi. Per ognuno di essi spiegheremo brevemente i motivi che ci hanno indotto a sceglierlo. Se volete partecipare, potete postare i vostri libri inerenti al tema della settimana in un commento sotto al post =)

Il tema da noi scelto questa settimana è:

Libri che sono di genere giallo/thriller
I libri scelti da me sono:
“Dieci piccoli indiani” di Agatha Christie:ho in casa questo libro perchè è di mia sorella, ma non l’ho mai letto nè aperto. Qualcuno di voi lo ha fatto e me lo consiglia? XD
“Il Codice Da Vinci” di Dan Brown: letto qualche anno fa, mi era piaciuto molto. Mi aveva incuriosita, affascinata con le sue atmosfere, le domande che aveva suscitato in me e con i vari colpi di scena.
“Inferno” di Dan Brown: me lo hanno regalato qualche mese fa e ancora non riesco a capire se mi interessi o meno. Dan Brown sa come tenere i lettori incollati alle pagine, su questo non c’è dubbio, ma non so se come libro possa fare al caso mio.

“I Pilastri della Terra” di Ken Follett: uno dei miei libri preferiti e che spero di rileggere prestissimo! E’ considerato un thriller, anche se rientra più facilmente nel genere del romanzo storico. Il libro è fitto di avvenimenti e continui colpi di scena, che tengono il lettore col fiato sospeso, avido per tutta la durata della lettura di sapere come se la caveranno i personaggi della storia.

“Strega” di Remo Guerrini: letto ad inizio anno, è un libro ambientato in un borgo che amo e che visito abbastanza spesso. Sto parlando di Triora, il paese delle streghe. La protagonista è una ragazzina che crede di essere una strega, e le sue fantasie finiranno per fare incrociare il suo cammino con quello della temutissima Inquisizione… Per tutta la durata del romanzo sono stata con i nervi a fior di pelle, oppressa dal senso di terrore che mi incutevano i membri del Santo Uffizio. Un libro mirabile per la sua ricostruzione storica e per le ambientazioni.
“L’ombra del vento” di Carlos Ruiz Zafòn: non so se rientri nel genere giallo/thriller, ma io lo inserisco lo stesso. E’ un libro che mi è rimasto nel cuore, uno dei più belli che io abbia mai letto. Il protagonista Daniel ritrova un libro nel Cimitero dei Libri Dimenticati, il cui autore è un certo Julian Carax. Daniel dedicherà la sua vita alla ricerca di questo misterioso autore e della sua storia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...